Spotter: l'app per trovare parcheggio

Nasce in Italia il parking sharing: Spotter l'app per trovare parcheggio

Updated: Apr 5

La ricerca del parcheggio è un problema molto sentito dagli automobilisti italiani, tanto che è considerato dagli stessi la seconda maggior problematica in materia di mobilità ed ambiente (seconda solo all'inquinamento). Da tale problematica è nata Spotter, la prima applicazione di "parking sharing" in Italia che aiuta la propria community a trovare parcheggio.


Come funziona Spotter: App gratuita e semplicissima da usare

Il funzionamento dell'app è molto semplice. Il download è gratuito ed è disponibile sugli store iOS e Android. L'utente con pochi semplici click procede a registrasi (tramite social media o inserendo il proprio indirizzo email).


Il parking sharing è semplicissimo: ogni utente può pubblicare o cercare un parcheggio con pochi semplici tap. I parcheggi disponibili, pubblicati da altri utenti, sono tutti visibili sulla mappa principale (sino ad un massimo di 8 ore). Inoltre, con l'apposito tasto "filtro", è possibile cercare parcheggi in una fascia particolare della giornata, così come scegliere la zona di ricerca o le dimensioni dell'area di sosta in base alle dimensioni della propria auto.

Spotter: l'App che ti ricompensa


Ora tutti si saranno chiesti ma perché io dovrei mai aspettare un altro utente per lasciargli il parcheggio?! Ed ecco qui la semplice risposta. Chi cede il posto riceve, come ricompensa, dei punti fedeltà detti sPoints, da utilizzare per ottenere buoni Amazon e Gift Cards.


Spotter: la prima community di parking sharing in Italia


Spotter ci tiene molto alla propria community tanto che basa buona parte del suo funzionamento sulla bontà della stessa. Cosa vuol dire? Ogni utente ha un rating espresso in forma di stelline: un rating alto permette di ottenere accesso a più parcheggi e maggiori ricompense in App; al contrario un rating basso può limitare l'accesso all'App e portare anche all'esclusione dell'utente.


Spotter e il futuro: Roma e non solo


Spotter è un progetto ambizioso che è partito nel mese di dicembre 2019 da Milano e che ha già in piano di espandersi in altre città italiane (come ad es. Roma), e successivamente all'estero. La road map di Spotter prevede inoltre l'implementazione di ulteriori funzioni che renderanno l'App maggiormente "user friendly".


Cosa aspetti? Se non l'hai già fatto, scarica subito Spotter e entra anche tu nella prima community di parking sharing in Italia!


#parkingsharing #spotterapp #parcheggiomilano

0 views

Spotter è un’App di sharing di parcheggi, che ti permette di condividere, di trovare parcheggio e di ottenere ricompense come Buoni Amazon e Gift Cards.

Spotter è un marchio registrato di proprietà di Mcube Srl.

Sede legale: corso Lodi 31 – 20135 Milano (MI), Italia
P. IVA: 10607830964

Spotter Facebook
spotterinstagramlink
spotterlinklinkedin

©2020 by MCube Srl