Parcheggiare a Milano

Milan l’è Milan, come si dice. Una città con tante cose da offrire: musei, monumenti, parchi, locali serali, ristoranti, negozi di moda tra i più costosi al mondo, ma una cosa certo manca: il parcheggio! Oggi ti spiego qualche trucchetto per trovare parcheggio facilmente a Milano ed evitare di perdere tempo inutilmente!


TIPI DI PARCHEGGIO A MILANO


Semplice: pregare tanto. Ovviamente scherzo, trovare parcheggio a Milano è possibile ma ci sono un po’ di fattori di cui tenere conto!

Innanzitutto, i tipi di parcheggio: a Milano abbiamo tanti tipi di parcheggi di cui si deve sapere. Vediamole:


  • Parcheggi strisce bianche: se ne vedi uno, fai una foto e conservala, si tratta di una tipologia di parcheggi in via d’estinzione. Quella foto, fra qualche anno, varrà oro.

  • Parcheggi strisce gialle: sono destinati a chi abita in quella zona. In realtà anche questi parcheggi ormai sono sempre di meno e di solito sono sempre pieni, specie nelle zone residenziali, ma almeno sono gratis per chi può!

  • Parcheggi strisce blu: sì, in questo caso, caro automobilista a Milano, ti toccherà pagare. E mica poco, eh! La tariffa varia da zona a zona, si va dai 3€ all’ora nel centro (ma solo le prime due ore: poi si sale ad un salatissimo 4,50€ all’ora!) ai 2€ all’ora nei parcheggi fino alle circumvallazioni.

  • Parcheggi speciali: essenzialmente parcheggi per disabili (gratuiti), parcheggi per motocicli (gratuiti), zone di carico-scarico, dove non si può posteggiare tra le 8.00 e le 20.00 nei giorni feriali. Quindi: la sera dopo le 8 oppure nei weekend si può 😉


QUANTI PARCHEGGI STRISCE BIANCHE CI SONO A MILANO

Giri per Milano ore e ore in cerca di un parcheggio strisce bianche e… nulla? Benvenuto nel club! La verità è che ci sono pochissimi parcheggi gratuiti per Milano fintanto che ci si trova nel centro o nelle zone fino alle periferie. Oltre il confine della circumvallazione esterna, beh, qualcosa si trova ma anche lì, paradossalmente, i parcheggi strisce bianche sono risicatissimi.


E pensare che in Italia i parcheggi strisce bianche dovrebbero rappresentare il 30% del totale dei parcheggi!


QUALCHE UTILE CONSIGLIO PER TROVARE PARCHEGGIO A MILANO

Ed eccoci al succo dell’articolo: la mia esperienza di parcheggiatore seriale negli ultimi 12 anni mi ha permesso di accumulare una notevole conoscenza nel difficile contesto della ricerca del parcheggio a Milano. Ogni città ha le sue caratteristiche, quindi ecco qualche tip per te che non vuoi perdere ore a cercare parcheggio ma neanche mezzo stipendio per mettere la macchina in un autosilos!


  1. Non cercare parcheggi illeciti…: per risparmiare in parcheggio va a finire che ti becchi una bella multa salata!

  2. …ma in certi casi va bene! Non nego che in alcune circostanze (qualcuno ha detto appuntamento con bella figa?) certi parcheggi possono andare bene, come quelli che finiscono solo di un metro o poco più oltre la striscia, quelli in luoghi che solo un vigile urbano con anni di esperienze in multe alle spalle saprebbe individuare, e quelli che non si capisce bene se siano parcheggi leciti o meno (nel caso, si assume che lo siano!). Attenzione: non mi assumo nessuna responsabilità per eventuali multe che vi perverranno!

  3. Chi va piano va sano e lontano: a volte, procedere lentamente lungo la carreggiata, ovviamente senza rompere a chi ci sta dietro (se fossimo a Napoli i malocchi e i “Tiè!” sarebbero troppi da consentirci di vivere senza preoccupazioni i futuri 10 anni) ci consente di individuare quei soggetti dal fare sospetto e guardingo che si avvicinano ad un’auto e che forse stanno per salirci e lasciare libero il parcheggio. Quello è il momento di agire! Accostarsi va bene, in questi casi, ma evita sguardi insistenti o minatori: la maggior parte delle volte otterrai solo che per sistemare la spesa nel bagagliaio alla simpatica sciura ci vorranno tra i 10 ed i 12 minuti, più altrettanti per entrare in macchina, sistemarsi la cintura di sicurezza, regolare i sedili, verificare che i tergicristalli funzionino tutti a dovere (anche se fuori il cielo è così terso da far pensare che non pioverà per i prossimi 6 mesi); ed infine altri 10-15 minuti per uscire dal parcheggio. In questi casi la tattica che paga è la gentilezza: se avete un passeggero, fatelo scendere ad aiutare la signora ad uscire dal parcheggio senza distruggere le macchine intorno!

  4. Non cercate nelle viette secondarie: lo so, molti di voi lo fanno spesso: infilarsi in qualche cunicolo nella speranza che nessuno prima di voi ci abbia pensato e, dunque, trovare l’agognato posto libero. Peccato che in una città di 1,4 milioni di abitanti questa possibilità è davvero remota. Non solo: ci sono meno parcheggi e la “rotazione” di gente che esce ed entra è più rara.

  5. Mantenetevi sulle vie principali: sembra un po’ strano ma è qui che avrai più possibilità di trovare qualcuno che si tiri fuori da un parcheggio!

TROVARE PARCHEGGIO A MILANO CON UN'APP

Spotter è l’App per iOS e Android per chi non ha tempo e voglia di cercare parcheggio per ore.


Sei in ritardo ad un appuntamento? Il colloquio del lavoro della vita inizia fra 3 minuti e sei ancora in macchina? Il fischio iniziale del derby tra Inter e Milan è già avvenuto e hanno preso già 3 pali e due rigori parati, ma tu stai sclerando per il parcheggio?

Allora, non sprecare più tempo e non stressarti: con Spotter, l’App del parcheggio, troverai una Community di persone che proprio come te amano parcheggiare la macchina velocemente e senza stress, e chiaramente non spendendo decine di euro in autosilos!


Come funziona? Semplice: chi lascia il parcheggio lo segnala sull’App, chi lo vuole trovare vede le segnalazioni e può sceglierne una e pagare per sapere a che ora e dove l’altro automobilista lascerà il parcheggio. Questi, infatti, viene premiato con un Buono Amazon e con dei crediti per trovare a sua volta parcheggio ogni volta che aiuta la Community. Semplice, comodo e funzionale: entra anche tu nella Community di Spotter, la vita di automobilista cittadino finalmente sarà un piacere!


Versione iOS

Versione Android

Spotter è un’App di sharing di parcheggi, che ti permette di condividere, di trovare parcheggio e di ottenere ricompense come Buoni Amazon e Gift Cards.

Spotter è un marchio registrato di proprietà di Mcube Srl.

Sede legale: corso Lodi 31 – 20135 Milano (MI), Italia
P. IVA: 10607830964

Spotter Facebook
spotterinstagramlink
spotterlinklinkedin

©2020 by MCube Srl