I 10 parcheggi più assurdi e divertenti di sempre

Quante volte vi è capitato di trovare auto parcheggiate in modo bizzarro che magari occupano degli spazi diciamo non tanto usuali? Non so voi, ma a Milano capita quasi ogni giorno.


Spesso infatti nelle grandi città è facile assistere a parcheggi assurdi, ma a volte la gente perde proprio la ragione. Se ne potrebbe parlare per ore ma andiamo subito a vedere i 10 parcheggi più assurdi e divertenti di sempre.


AL 10 POSTO TROVIAMO: LA ROTONDA



Partendo dal basso della classifica troviamo questa foto di una vettura italiana "parcheggiata" all'interno di una rotonda. Il proprietario, probabilmente per evitare di arrivare in ritardo in ufficio ha ben pensato di lasciare la propria macchina in mezzo alla strada.


AL 9 POSTO TROVIAMO: IL PARCHEGGIO PER DISABILI



Per la serie parcheggi assolutamente da non fare troviamo questo genio australiano che ha parcheggiato la propria auto non in uno ma in ben due parcheggi riservati ai portatori di handicap. Mi raccomando non lo imitate!


AL 8 POSTO TROVIAMO: L'AUTOGRU



Questo parcheggio merita una medaglia: direttamente dall'America un automobilista che ha deciso di parcheggiare la propria auto sotto un'autogru. Forse aveva paura che gliela rubassero? Bisogna stare sempre allerta!


AL 7 POSTO TROVIAMO: LA SMART



Poteva mancare in classifica il classico parcheggio da Smart? Ovvio che no! Anche in America hanno problema con il parcheggio e quindi perché non occupare il minor spazio possibile?


AL 6 POSTO TROVIAMO: IL MURETTO



E al sesto posto troviamo il parcheggio di quest’automobilista americano che è riuscito a fare un parcheggio da record infilando la sua vettura all'interno di questo muretto. Anche voi vi starete chiedendo: ma come ha fatto???


AL 5 POSTO TROVIAMO: IL GEOMETRA



Questo automobilista russo deve essere proprio un geometra. Da capire come avrà fatto a scendere dall'auto. Forse la Ford ha un tettuccio invisibile? Oppure sarà uscito dal bagagliaio? Misteri della fede...


AL 4 POSTO TROVIAMO: L'AUTOCICLISTA



Questo automobilista italiano pensava di dover parcheggiare uno scooter anziché un'auto. Ho capito che a Milano non c'è parcheggio ma così davvero si rischia di dover chiamare il carroattrezzi.


AL 3 POSTO TROVIAMO: L'ABBRACCIO



Questo automobilista aveva proprio bisogno di affetto! Il proprietario della monovolume rosso/argento non dev’essere stato tanto contento quando ha trovato l'auto di questo latin lover letteralmente appoggiato sulla fiancata del suo veicolo.


AL 2 POSTO TROVIAMO: IL SUPEREROE



Questa volta abbiamo un'automobilista cinese alle prese con un parcheggio alquanto scomodo. Chissà come ci sarà finito lì? Forse è volato giù da un'aereo? Magari è il nipote di Superman...


AL 1 POSTO TROVIAMO: L'INVENTORE



E al primo posto non potevamo che avere l'inventore. Guardate come questo automobilista inglese ha creato un posto auto sopra il tetto di casa propria. Il parcheggio non sarà più un problema a Londra ora che hanno inventato i parcheggi sui tetti.


LA SOLUZIONE AL PROBLEMA DEL PARCHEGGIO E' SPOTTER


Perché continuare a impazzire per trovare un parcheggio? Lascia a casa lo stress e tutti i problemi ad esso connessi! Non perdere più ore ed ore in giro per trovare un parcheggio! E soprattutto dimentica il carrozziere per far sistemare l'auto ogni mese.


Che aspetti? Per trovare parcheggio scarica Spotter, la prima App di “parking sharing” in Italia che permette ai propri utenti di condividere le informazioni sulla disponibilità dei parcheggi ed essere remunerati con Buoni Amazon e Gift Cards.


Spotter è disponibile sia per Android che iOS!

8 views0 comments